Hulk Hogan Stone Cold Steve Austin & The Rock Segment Wrestlemania 30

Il problema del bus bunching, oltre a creare frustrazione, a lungo andare, rende i mezzi pubblici non proprio appetibili spingendoci a scegliere mezzi di trasporto meno sostenibili, quindi la questione va risolta e in fretta. Ma perch si verifica questo fenomeno? spiegano i ricercatori perch le rotte degli autobus sono intrinsecamente instabili. Quando sono programmati, tutto sembra funzionare bene: viaggiano da una fermata all aspettando che i passeggeri scendano o salgano.

La CIA ha deciso di chiudere la divisione di Ethan Hunt e compagni, giudicandone i metodi troppo caotici e i risultati dettati più dalla fortuna che della professionalità. Basta vedere il casino che hanno fatto al Cremino (M:I 4), ghigna soddisfatto il direttore (Baldwin), che non ha mai avuto l’IMF in simpatia. Hunt però non ci sta e si condanna a ricercato pur di continuare le indagini sul cosiddetto “Sindacato”, un gruppo di agenti addestrati e pericolosi, per lo più dichiarati morti, e invece attivissimi in ogni settore del terrorismo contemporaneo.

Saturday Night’s Alright (For Fighting) Elton John4. Don’t Go Breaking My Heart Elton John Kiki Dee5. Love Builds a Garden Elton John6. Viene così issata la nuova “falsa” bandiera col fotografo che riprende l’evento. I tre tornano a casa, vengono ricevuti dal presidente Truman e iniziano un giro di raccolta di fondi per la guerra. Il più fragile è l’indiano, sempre ubriaco e pieno di rimorsi, proprio non si sente un eroe, ma solo un sopravissuto fortunato.

Un piccolo fuoco lontano che sembra bruciare solo per certi personaggi e che si spegne quando, con disinvolto distacco, deve recitare parti che non le sono esattamente consone. Come una divinità, quest’attrice australiana, nonostante la giovane età, ha la veemenza di chi il successo (l’Olimpo) se l’ha sudato, cesellando personaggi diversi persino nei desideri, ma che formano un quadro variegato e meno monolito delle carriere di certe altre sue colleghe.Una bellissima donna senza troppe depressioni private e senza troppi pregiudizi sul lavoro, ormai consapevole che non è più solo la sua carriera in gioco quando sceglie un film, ma anche l’affetto dei suoi devotissimi fans. La Byrne considera il cinema e il fare cinema come qualcosa di sacro, per questo ha sbeffeggiato e snobbato Hollywood con vivo disappunto, colpevole, a suo dire, di proporle ruoli sciocchi e di infelice lettura psicologica.

L’ex pupa Francesca Cipriani ha detto no a Tinto Brass. La maggiorata più chirurgicamente modificata della tivvù (che ora vive un periodo di latitanza dai nostri piccoli schermi) proprio non si vedeva nei panni di attrice a luci rosse. Insomma, un conto è posare per qualche scatto sexy, un altro spogliarsi a favor di telecamera per la gioia degli italici maschietti.

Lascia un commento